Biblioteca

Sostieni l'associazione

socio

 

socio

 

I Circoli trentini celebrano il 140° anniversario di emigrazione

trasferta brasile

 

Dopo aver partecipato domenica 11 ottobre a Colonia del Sacramento (Uruguay) all'incontro dei Circoli trentini di quel paese, il presidente e il vice presidente della Trentini nel mondo, Alberto Tafner e Cesare Ciola, si sono trasferiti in Brasile per partecipare alle celebrazioni per i 140 anni di emigrazione in Brasile, organizzate dai Circoli trentini. A Bento Gonçalves (Rio Grande do Sul) sono stati raggiunti dall'Arcivescovo di Trento mons. Luigi Bressan.
Le principali tappe del viaggio - che si concluderà il 18 ottobre - sono Bento Gonçalves (stato del Rio Grande do Sul), Taiò, Rodeio, Nova Trento e Florianopolis (Santa Catarina) e Piracicaba (San Paolo).


Oltre agli incontri con i Circoli e le autorità civili e religiose, tra le iniziative in programma c'è l'inaugurazione a Gaspar (Santa Catarina) del murales dedicato all'emigrazione, che l'artista di origini trentine Debora Daros, insieme al collega Alexandre Chamba, ha realizzato grazie a un progetto culturale promosso e sostenuto dall'associazione Trentini nel  mondo.
L'Arcivescovo di Trento celebrerà la messa nella Chiesa di Sant'Antonio a Bento Gonçalves (lunedì 12 ottobre alle 10.00, ora brasiliana) e benedirà il murales (mercoledì 14 ottobre).
Mercoledì 15 ottobre, alle ore 15.00, mons. Bressan sarà al Santuario dedicato a Santa Paulina nei pressi di Nova Trento. Santa Paulina, il cui nome era Amabile Visintainer, era nata il 16 dicembre 1865 a Vigolo Vattaro e all'età di dieci anni emigrò con la sua famiglia a Nova Trento, dove nel 1895 fondò la Congregazione delle Piccole Suore dell'Immacolata Concezione. Il 19 maggio 2002 è stata dichiarata Santa da papa Giovanni Paolo II: è la prima santa del Brasile e del Trentino. Il 150° anniversario della sua nascita sarà commemorato con una messa celebrata nel santuario dall'Arcivescovo di Trento, che il giorno successivo rientrerà in Italia.

Condividi questo articolo