Biblioteca

 

 

Sostieni l'associazione

socio

 

socio

 

Agevolazioni per i viaggi degli elettori alle consultazioni elettorali di domenica 26 maggio

 

Informazioni per agevolazioni per i viaggi degli elettori alle consultazioni elettorali di domenica 26 maggio

  • Elezioni dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia
  • Elezioni suppletive della Camera dei deputati nei collegi uninominali 04 e 06 della Circoscrizione Trentino –Alto Adige
  • Elezioni amministrative Sindaco e Consiglio Comunale (per alcuni comuni)

 

TRENO, AEREO, NAVE  e AUTOSTRADA 

 

TRENO

Per i residenti in Italia i biglietti hanno un periodo di utilizzazione di 20 giorni che decorre per l’andata dal 10 giorno antecedente il giorno di votazione compreso e per il ritorno fino alle ore 24:00 del 10 giorno successivo a quello di votazione, escluso il giorno di votazione.

Per i residenti all’estero hanno un periodo di utilizzazione di 60 giorni andata al massimo un mese prima dell’apertura del seggio e quello di ritorno al massimo un mese dopo la chiusura. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazione di votazione. E quello di ritorno no può aver inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

 

VIAGGI IN MARE

Compagnia italiana di Navigazione spa (https://www.tirrenia.it/) e Compagnia Caronte & tourist isole minori spa (https://carontetourist.it/it/)

 

Agevolazioni del 60% del biglietto in tariffa ordinaria

 

AEREO

ALITALIA per informazioni: https://www.alitalia.com/it_it/volare-alitalia/news-e-attivita/news/elezioni-maggio-2019.html

 

AUTOSTRADA

Elettori italiani residenti all’estero esonero del pagamento del pedaggio autostradale su tutta la rete nazionale con esclusione del autostrade controllate con il sistema di esazione di tipo “aperto”.

La validità dell’agevolazione avrà inizio dalle ore 22:00 del 21 maggio alle ore 22:00 del 31 maggio

 

In tutti i casi per poter usufruire delle agevolazioni dovrà far vedere la tessera elettorale o cartolina avviso inviata dal Comune o attestazione rilasciata dal consolato di residenza (solo x autostrada), e al ritorno la tessera elettorale opportunamente vidimata dal presidente dal seggio dove è avvenuta la votazione.

1